venerdì 20 giugno 2014

La vicenda dei due Marò raccontata al Magistrato

Oggi ho depositato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma l’esposto  annunciato in conferenza stampa il 3 giugno.

Non si tratta di una denuncia contro nessuno come erroneamente titolato da qualche giornale nei giorni passati,  ma unicamente  un’esposizione dei fatti al Magistrato perché li analizzi per valutare se nella gestione degli eventi  ci siano stati errori o omissioni di rilevanza penale. In particolare per quanto attiene il primo momento dell’accaduto quando la Difesa,  come chiarito in Parlamento il 17 ottobre 2012 dall’allora Ministro Di Paola, si espresse favorevolmente perché la Lexie rientrasse sul porto di  Koci in India e nel momento che il 22 marzo 2013 i due marò furono riconsegnati al giudizio indebito dell’India, atto seguito da un’inerzia istituzionale tutta da valutare.

Un esposto collettivo che è stato sottoscritto da 387 cittadini, che hanno dimostrato di voler essere vicini a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone rifuggendo  da qualsiasi esposizione mediatica, solo sottoscrivendo un’istanza alla Magistratura perché sia squarciato il velo che ormai è calato sulla vicenda ed individuate responsabilità qualora ce ne siano.

Una dimostrazione di alto senso dello Stato e di assoluta vicinanza ai nostri due militari sottoscritta da un congruo numero di cittadini che ha aderito alla mia iniziativa. Un numero non elevatissimo di persone, ma assolutamente significativo che dimostra che c’è ancora chi crede nello Stato di Diritto e nei valori etici che fanno grande una Nazione. Grazie a tutti.

Viva l’Italia  !

Fernando Termentini - 20 giugno 2014

 

1 commento:

Franco Prezza ha detto...

Viva l'Italia!!!